"Auguro pace ad ogni uomo, donna, bambino e bambina e prego affinché l’immagine e la somiglianza di Dio in ogni persona ci consentano di riconoscerci a vicenda come doni sacri dotati di una dignità immensa".
 
Attraverso le parole del Santo Padre, per la 50ª Giornata mondiale della pace porgo a nome della Fondazione Ebbene i più sinceri auguri a Voi, ai vostri colleghi e alle Vostre famiglie  perchè possiate trascorrere una Santa e Serena Pasqua che ci guidi nel lungo e importante processo di Rigenerazione dei territori e della comunità per il quale Fondazione Ebbene opera.
 
Il Presidente
Dino Barbarossa