Il Parlamento europeo promuove candidature di donne e uomini con disabilità ai suoi programmi di tirocinio offrendo tirocini retribuiti , come misura d'azione positiva volta a favorire l'integrazione delle persone disabili sul luogo di lavoro.

Tali tirocini si rivolgono sia alle persone in possesso di un diploma universitario o di un istituto equivalente sia alle persone le cui qualifiche sono inferiori al livello universitario (vedi Art. 22  delle Norme relative ai tirocini  presso il Segretariato generale del Parlamento europeo).

Scopo del programma è offrire alle persone con disabilità un'esperienza di lavoro significativa e l'occasione di familiarizzarsi con le attività del Parlamento europeo.

La durata di un tirocinio retribuito è cinque mesi non prorogabile. I tirocini non garantiscono ai tirocinanti il diritto ad una futura assunzione presso il Parlamento .

I candidati al programma devono:

  • possedere la cittadinanza di uno Stato membro dell'UE o di un paese candidato all'adesione;
  • avere compiuto 18 anni alla data di inizio del tirocinio;
  • avere una profonda conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea;
  • non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea;
  • essere in grado di certificare di avere una disabilità (certificato medico o certificato di disabilità rilasciato da un ente nazionale).

Periodi di iscrizione:

    -15 agosto /15 ottobre con inizio tirocinio il 1° marzo 2015

    -15 marzo /15 maggio con inizio tirocinio il 1° ottobre 2015.

Per maggiori info consultare il sito